Manifesto Elettorale 1878

 
"Manifesto Elettorale"
Anno 1878

Il manifesto sotto riprodotto è stato utilizzato per le elezioni amministrative del 1878 nel nostro comune. Nel testo compare una vena di polemica, da parte della giunta uscente, nei confronti degli avversari politici e compaiono diversi argomenti che andavano per la maggiore, a Monterenzio, nel corso di quella campagna elettorale.

Sono considerati temi come: l'avanzo di cassa, la minore fiscalità relativamente a tasse fondiarie, sul Fuocatico e sul bestiame, la moralità pubblica negli apparati comunali, le Strade Comunali Obbligatorie, la risistemazione delle strade del comune in funzione delle Strade Obbligatorie, le questioni legate ai Beni comunali nel territorio di San Benedetto del Querceto, il patrocinio e la tutela dei Benefici Parrocchiali in caso di incorporazione o soppressione degli stessi e l' arbitrario scioglimento della Rappresentanza legale.

A parte argomenti quali le Strade Comunali Obbligatorie, che era un problema imprescindibile da affrontare dopo l'Unità d'Italia, le questioni legate a i Beni comunali nel territorio di San Benedetto ed il patrocinio e la tutela dei Benefici Parrocchiali, gli altri temi erano né più né meno quelli attuali.

Niente di nuovo sotto il sole, quindi. 

L'immagine che vedete sotto, l'ho ricomposta partendo dal testo del manifesto originale.

 

 

Monterenzio-Manifesto-Elettorale-19-Ottobre-1878