Caduti di Monterenzio-Prima guerra Mondiale

Ai Caduti di Monterenzio. 1915 - 1920

 
Ai Caduti di Monterenzio. Dal 1915 al 1920

 

Se fate scorrere la pagina verso l'alto,
vedrete l'elenco dei cittadini di Monterenzio caduti nel corso della Prima Guerra Mondiale.
E' tratto da due lapidi visibili all'interno del palazzo comunale, delle quali ho pubblicato le foto nel 2015, in occasione del centenario della della Grande Guerra.

Oggi, rispetto ad allora, voglio fare di più. Non mi basta proporvi un fredda teoria di cognomi e nomi, voglio integrare i nomi dei caduti con ulteriori informazioni.

Guardando le lapidi, dalle dediche che fanno da intestazione, si comprende che le persone citate sono in qualche modo legate a Monterenzio, ma non si evince altro.

 

Avendo a disposizione null'altro che cognome e nome, anche per i Monterenziesi DOC risulterà difficile collegare con precisione i caduti alla famiglia originaria ed alla loro discendenza giunta fino ad oggi. Troppo grande è la distanza temporale che separa le generazioni attuali da quelle di quel tempo.

Parliamo di caduti a causa di un conflitto iniziato, per noi italiani, 105 anni fa.


Probabilmente anche voi, che avete osservato le due lapidi, vi sarete posti numerose domande su quei nomi, forse le stesse che mi sono posto io.

Chi erano questi sfortunati Monterenziesi? Chi erano i genitori che li hanno pianti? Dove avevano vissuto fino alla loro chiamata alle armi? Erano sposati? Avevano lasciato delle vedove, degli orfani? Quando e dove si è compiuto il loro destino? Dove riposano i loro corpi?

Nomi e cognomi non bastavano. Occorreva sapere di più.

 

Perciò, mi sono messo alla ricerca di queste informazioni e, grazie a documenti redatti durante e dopo la Grande Guerra, ma anche grazie a indagini effettuate da altri numerosi e appassionati ricercatori, ho trovato parte delle risposte alle domande che mi ero posto.

I nominativi che seguono, pertanto, sono stati corredati da informazioni aggiuntive quali:
paternità, data e luogo di nascita, luogo di residenza, grado e tipo di inquadramento nell’organizzazione militare di appartenenza, data di morte e causa, luogo del decesso, attività lavorativa, stato coniugale ed eventuale prole e, quando disponibile, luogo di sepoltura.


Per due di essi, purtroppo, Spisni Amedeo e Tattini Alfonso, non ho trovato dati.

La lunga lista che scorrerete è risultata dall’accorpamento dei cognomi incisi sulle due lapidi, ordinati alfabeticamente.



Se siete incuriositi e desiderate vedere le lapidi con i vostri occhi, salite i gradini di palazzo comunale, varcate il portone d'ingresso e subito sollevate lo sguardo verso la parte alta delle pareti laterali di sinistra e di destra.

A sinistra vedrete la lapide che elenca i quarantacinque soldati morti sul campo o in ospedale, 

a seguito delle ferite subite.


Alla vostra destra, invece, noterete quella che riporta i nomi dei quarantuno militari morti
a seguito di malattia contratta in servizio di guerra. 

 


 

Per concludere la premessa, devo aggiungere alcune precisazioni.

La prima riguarda il titolo di questa pagina “Ai Caduti di Monterenzio. 1915 - 1920”

L'Italia ha partecipato alla Grande Guerra dal 1915 al 1918.

Quindi, verrebbe da pensare, nel 1918 è tutto finito, niente più morti. Non è così. In realtà l'elenco dei Monterenziesi caduti si protrae anche dopo la data di cessazione della guerra; dai dati attualmente a mia disposizione, si contano caduti fino al 1920.

La seconda precisazione va fatta a riguardo di alcuni cognomi o nomi che compaiono incisi sulle due lapidi. Raffrontandoli con i documenti che ho potuto consultare ho notato che lo stesso caduto era citato in modi differenti, con il cognome o il nome modificato. Questo è dipeso dal fatto che i vari elenchi sono stati compilati con modalità diverse, per finalità diverse e da uffici diversi. Talvolta gli elenchi sono stati compilati in terra straniera, nei campi di prigionia, negli ospedali di guerra, nei cimiteri di guerra e i dati dei caduti sono stati scritti, o trascritti, in maniera errata. Ho potuto notare questa cosa consultando elenchi provenienti da fonti diverse, contrastanti con i nomi incisi sulle lapidi.

La terza precisazione è relativa al numero dei caduti di Monterenzio che, da ricerche effettuate, porta ad estendere il numero dei nominativi oltre gli ottantasei documentati sulle fredde pietre.
 

In realtà, nel corso di alcune ricerche sui Monterenziesi caduti nel corso della Grande Guerra, ho avuto modo di consultare vari elenchi di caduti e incrociando i nomi che vi compaiono con quelli sulle nostre due lapidi, mi sono imbattuto in altri nostri concittadini caduti i cui nomi non compaiono sulle suddette lapidi. Questo potrebbe dipendere dal fatto che al tempo in cui il l'Amministrazione Comunale fece commemorare i suoi caduti, probabilmente tra agli anni 1920-1940, le indagini poste in atto dal Governo Italiano per il censimento dei caduti erano ancora nella fase iniziale.

 


Sono diversi nomi, sui quali sto continuando a fare delle ricerche. 
Aggiornerò la pagina appena le avrò terminate.

 

PS: Per le informazioni aggiuntive riguardanti i singoli caduti, ho consultato i seguenti siti:

Museo Civico del Risorgimento Bologna

Ministero della Difesa: Banca dati Caduti e Dispersi 1a Guerra Mondiale

Comune di Bologna. Storia e Memoria di Bologna

 



Argomenti correlati alla Grande Guerra:

Vedi anche: Cartoline della Grande Guerra

Vedi anche: 1914-2014: Centenario della Grande Guerra

Vedi anche: 24 Maggio 1915. Cento anni fa l'Italia entrava in guerra

Vedi anche: Franco Ruscelli. Mostra Grande Guerra "Immagini della Prima Guerra Mondiale ad uso popolare"

 

Fai Scorrere la pagina

sort1  


 

Albertazzi Adolfo di Mansueto

 
I caduti della Grande Guerra-Albertazzi Adolfo

 

Albertazzi Adolfo compare nell'elenco dei caduti scolpito nella lapide che si vede guardando in alto a destra, posta nell'atrio che si trova appena varcato il portone d'ingresso del palazzo comunale. 
In essa sono elencati i soldati morti per malattia contratta in servizio di guerra.

 
 

Albertazzi Adolfo

di Mansueto (Massimo)
Nato a Monterenzio nel 1892, dimorante a Monterenzio (Cassano)

soldato del 2° Regg. Granatieri
Morto per malattia bronco polmonare nell'ospedale militare di Bologna, il 30 ottobre 1918.
Possidente.
Celibe

 


 

Albertazzi Ubaldo di Vito

 
I caduti della Grande Guerra-Albertazzi Ubaldo

 

Albertazzi Ubaldo compare nell'elenco dei caduti scolpito nella lapide che si vede guardando in alto a sinistra, nell'atrio che si trova appena varcato il portone d'ingresso del palazzo comunale.
In essa sono elencati i soldati morti sul campo o in ospedale, a seguito delle ferite subite.

 
 

Albertazzi Ubaldo

di Vito 
Nato a Monterenzio nel 1897, dimorante a Monterenzio (Sassonero)

soldato del 160° Regg. Fanteria 
Morto per ferite sul campo a Monte Felenita, il 22 agosto 1917.
Birocciaio.
Celibe

 


 

Bacci Augusto di Vincenzo

 
I caduti della Grande Guerra-Bacci Augusto

 

Bacci Augusto compare nell'elenco dei caduti scolpito nella lapide che si vede guardando in alto a sinistra, nell'atrio che si trova appena varcato il portone d'ingresso del palazzo comunale.
In essa sono elencati i soldati morti sul campo o in ospedale, a seguito delle ferite subite.

 
 

Bacci Augusto

di Vincenzo
Nato a Casalfiumanese nel 1884, dimorante a Monterenzio (Sassonero)

soldato del 77° Regg. Fanteria 
Morto per ferite sul campo, il 7 agosto 1916.
Colono.
Ammogliato, lascia due orfane.

 


 

Badini Raffaele di Luigi

 
I caduti della Grande Guerra-Badini Raffaele

 

Badini Raffaele compare nell'elenco dei caduti scolpito nella lapide che si vede guardando in alto a destra, posta nell'atrio che si trova appena varcato il portone d'ingresso del palazzo comunale. 
In essa sono elencati i soldati morti per malattia contratta in servizio di guerra.

 
 

Badini Raffaele

di Luigi 
Nato a Monterenzio nel 1879, dimorante a ....

soldato del 220° Regg. Fanteria 
Morto per malattia a Monterenzio, il 15 gennaio 1919.
....
....

 


 

Benaglia Giuseppe di Emidio

 
I caduti della Grande Guerra-Benaglia Giuseppe

 

Benaglia Giuseppe compare nell'elenco dei caduti scolpito nella lapide che si vede guardando in alto a destra, posta nell'atrio che si trova appena varcato il portone d'ingresso del palazzo comunale. 
In essa sono elencati i soldati morti per malattia contratta in servizio di guerra.

 
 

Benaglia Giuseppe

di Emidio
Nato a Monterenzio nel 1896, dimorante a Monterenzio (Cassano)

soldato del 38° Regg. Fanteria 
Morto per polmonite in prigionia a Wiener Neustadt (Austria), il 3 marzo 1918.
Colono.
Celibe.

Sepolto nel cimitero civile di Wiener Neustadt.

 


 

Bernardi Giovanni di Baldassarre

 
I caduti della Grande Guerra-Bernardi Giovanni

 

Bernardi Giovanni compare nell'elenco dei caduti scolpito nella lapide che si vede guardando in alto a destra, posta nell'atrio che si trova appena varcato il portone d'ingresso del palazzo comunale. 
In essa sono elencati i soldati morti per malattia contratta in servizio di guerra.

 
 

Bernardi Giovanni

di Baldassarre
Nato a Monterenzio nel 1898, dimorante a Monterenzio (Sassuno)

soldato del 77° Regg. Fanteria 
Morto per tubercolosi polmonare, il 18 ottobre 1920.
Contadino.
Celibe.

 


 

Bianconi Augusto di Giuseppe

 
I caduti della Grande Guerra-Bianconi Augusto

 

Bianconi Augusto compare nell'elenco dei caduti scolpito nella lapide che si vede guardando in alto a destra, posta nell'atrio che si trova appena varcato il portone d'ingresso del palazzo comunale. 
In essa sono elencati i soldati morti per malattia contratta in servizio di guerra.

 
 

Bianconi Augusto

di Giuseppe
Nato a Monterenzio nel 1893, dimorante a Monterenzio

caporale del 140° Regg. Fanteria 
Morto per edema in prigionia, il 1 marzo 1918.
Muratore.
Celibe.

Sepolto nel cimitero civile di Milowitz.

 


 

Bianconi Giuseppe di Antonio

 
I caduti della Grande Guerra-Bianconi Giuseppe

 

Bianconi Giuseppe compare nell'elenco dei caduti scolpito nella lapide che si vede guardando in alto a sinistra, nell'atrio che si trova appena varcato il portone d'ingresso del palazzo comunale.
In essa sono elencati i soldati morti sul campo o in ospedale, a seguito delle ferite subite.

 
 

Bianconi Giuseppe

di Antonio
Nato a Monterenzio nel 1880, dimorante a Monterenzio (Pizzano)

soldato del 268° Regg. Fanteria 
Morto per ferite sul campo, il 13 agosto 1917.
Colono.
Ammogliato, lascia cinque orfani, un maschio e quattro femmine.

 


 

Bonarelli Domenico di Pier Luigi

 
I caduti della Grande Guerra-Bonarelli Domenico

 

Bonarelli Domenico compare nell'elenco dei caduti scolpito nella lapide che si vede guardando in alto a destra, posta nell'atrio che si trova appena varcato il portone d'ingresso del palazzo comunale. 
In essa sono elencati i soldati morti per malattia contratta in servizio di guerra.

 
 

Bonarelli Domenico

di Pier Luigi
Nato a Monterenzio nel 1898, dimorante a Monterenzio (Castelnuovo)

caporale del 226° Regg. Fanteria 
Morto per malattia in prigionia, in Austria, il 21 marzo 1918.
Colono.
Celibe.

 


 

Broccoli Alfonso di Cesare

 
I caduti della Grande Guerra-Broccoli Alfonso

 

Broccoli Alfonso compare nell'elenco dei caduti scolpito nella lapide che si vede guardando in alto a sinistra, nell'atrio che si trova appena varcato il portone d'ingresso del palazzo comunale.
In essa sono elencati i soldati morti sul campo o in ospedale, a seguito delle ferite subite.

 
 

Broccoli Alfonso

di Cesare
Nato a Monterenzio nel 1892, dimorante a Monterenzio

soldato del 113° Regg. Fanteria 
Morto sul Medio Isonzo per ferite sul campo, il 20 gennaio 1916.
Colono.
Ammogliato, lascia un'orfana.

 


 

Capitani Armando fu Giuseppe

 
I caduti della Grande Guerra-Capitani Armando

 

Capitani Armando compare nell'elenco dei caduti scolpito nella lapide che si vede guardando in alto a destra, posta nell'atrio che si trova appena varcato il portone d'ingresso del palazzo comunale. 
In essa sono elencati i soldati morti per malattia contratta in servizio di guerra.

 
 

Capitani Armando

fu Giuseppe 
Nato a Monterenzio nel 1893, dimorante a Monterenzio (Pizzano)

soldato del 35° Regg. Fanteria 
morto per tubercolosi a casa propria il 29 ottobre 1917.
Colono.
Celibe.

 


 

Pagina 1 di 8

«InizioPrec.12345678Succ.Fine»

A M'ARCORD

Il baule dei ricordi

Vecchie cartoline, foto ingiallite dal tempo, foto di guerra, strumenti di lavoro, oggetti del tempo passato...
Riaffiorano i ricordi

 

venti

separatore

 spunta_foto 13 Novembre 2014

"Pro Loco Monterenzio. Assemblea informativa"

Presso la sala consiliare del Municipio di Monterenzio
Via Idice 1
alle ore 20,30

Incontro pubblico informativo "Pro Loco Monterenzio: Sviluppi e possibilità"

Vedi il volantino dell'evento

separatore

 spunta_foto 8 Novembre 2014

"Pattinaggio Monterenzio Saggio d'Autunno"

Presso la palestra Menestrina di Monterenzio
Via Idice 220
alle ore 20,00

Le atlete di "Pattinaggio Monterenzio" 
presentano 

Saggio d'autunno

Vedi il volantino dell'evento

separatore

 spunta_foto 8 Novembre 2014

"30 anni di Pubblica Assistenza"

Presso la sede della Pubblica Assistenza di Monterenzio
alle ore 16,00

La Pubblica Assistenza invita la cittadinanza,
a festeggiare i 

30 Anni di Pubblica Assistenza

Vedi il volantino dell'evento

separatore

 spunta_foto 8 e 9 Novembre 2014

"Festa dei marroni e Mercato contadino"

Presso la Palestra Comunale di Monterenzio

La Polisportiva,
con il patrocinio del Comune di Monterenzio

Vi invita a partecipare alla 

Festa dei marroni e Mercato contadino

Vedi il volantino dell'evento

separatore

icona_archivio_eventiArchivio Eventi

spiti

spunta_fotoDenise Bartoli
Aiutiamo Denise

spunta_fotoEdmondo Gaibazzi
Una bellissima cartolina

separatore
spunta_fotoVanni Lazzari
Due bellissime foto di Vanni

separatore
spunta_fotoRoberto Licciardello
Una bellissima foto di Roberto

separatore
spunta_fotoFausto Malpensa
Alcune belle cartoline

separatore
spunta_fotoMatteo Mazzetti
Una bellissima foto di Matteo

separatore
spunta_fotoErmes Pinotti
Bellissime cartoline

separatore
spunta_fotoChi sarà il prossimo?
Forza ragazzi

separatore

icona_archivio_ospitiArchivio Ospiti

oto

spunta_foto Marco Atti
Alcune foto di Marco
separatore
spunta_foto Valeria Bragaglia
Alcune foto di Valeria
separatore
spunta_foto Carmelina Grosso
Alcune foto di Carmelina
separatore
spunta_foto Mauro Muscioni
Alcune foto di Mauro
separatore
spunta_foto Enrico Pitocco
Alcune foto di Enrico
separatore
New Cinzia Ruscelli
Alcune foto di Cinzia
separatore
spunta_foto Fabrizio Santi
Alcune foto di Fabrizio
separatore
spunta_foto Giovanni Oscar Urso
Alcune foto di Giovanni
separatore

icona_archivio_fotoArchivio Foto

icerca

alendario

Luglio 2020
DLMMGVS
1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031

eteo

28°C
Monterenzio
Nubi sparse con pioggia debole
Umidità: 59%
Vento: 7.2 nodi NNO
Gio

28°C
Ven

27°C
Sab

28°C
Dom

30°C
© 2020 MONTERENZIOIN.IT, TUTTI I DIRITTI RISERVATI - BY MARCO ATTI - CREDITI E RINGRAZIAMENTI - Privacy Policy

logo